MusicPlaylist
Music Playlist at MixPod.com

Annunci

PENSIERANDO

Il cervello è un gran baule in cui butti il tuo vissuto.

Ogni tanto spunta fuori un berretto con cui giocavi sotto il solequando mamma e papà ti portavano al mare,

l’agenda di quando andavi a scuola in cui riscopri un amore per quello della classe accanto,

le foto sbiadite di quando eri piccola,

le scarpe dei tuoi primi passi,

un quaderno a cui hai affidato le tue parole…

Non pensavo di avere tanti ricordi messi ad aspettarmi in qualche parte della testa.

Ed è uno strano scherzo come, nel momento giusto, con un tempismo quasi comico, siano saltati fuori a ricordarmi chi sono,

da dove vengo e perché ora mi sento così, a scrivere parole come sempre, seduta nel mio letto a riempire fogli di parole.

A dare sfogo a quell’irrefrenabile voglia di mettere per iscritto i miei pensieri. 

A ripensare a quanti sono i passi fatti e quanti ancora ce ne saranno.

Il cervello è un gran baule in cui butti il tuo vissuto…

E lui, bastardo, ti sputa fuori tutto.

A volte quando meno ne hai voglia.

Come oggi.

LE RAGAZZE…

Le ragazze sono come le mele sugli alberi.

Le migliori sono sulla cima dell’albero.

Gli uomini non vogliono arrivare alle migliori, perché

hanno paura di cadere e ferirsi.

In cambio, prendono le mele marce che sono cadute

a terra, e che, pur non essendo così buone,

sono facili da raggiungere.

Perciò le mele che stanno sulla cima dell’albero, pensano

che qualcosa non vada in loro, mentre in realtà

“Esse sono grandiose”. Semplicemente devono essere

pazienti e aspettare che l’uomo giusto arrivi, colui che sia

cosi coraggioso da arrampicarsi fino alla cima

dell’albero per esse.

Non dobbiamo cadere per essere raggiunte, chi avrà

bisogno di noi e ci ama farà

di tutto per raggiungerci.

La donna uscì dalla costola dell’uomo, non dai piedi per

essere calpestata, né dalla testa per essere superiore.

Ma dal lato per essere uguale, sotto il braccio per essere

protetta e accanto al cuore per essere amata.

Bah….!!!

A me non piacciono le persone che inventano scuse,

che ti fanno credere che sbagli in continuazione,

che non ti danno merito delle cose buone, che cercano sempre il lato negativo,

che ti mettono da parte solo perchè non sei uguale a loro,

che dicono di non essere interessati a te

ma che scrutano in continuazione cio’ che fai per commentarlo e criticarlo.

Amo invece chi ti ama come sei, e ti sorride, senza volere nulla in cambio.

LA VITA STUPISCE SEMPRE

Sapete una cosa?

Ho notato che questa vita stupisce sempre.

Ho visto persone entrare nella mia vita e anche tante persone uscirne,

ho riso con loro, ho sofferto con loro, ho pianto per loro…

ho vissuto e condiviso emozioni.

Che non siano mancate le delusioni eh, non pensatelo neanche!

Ma nonostante tutto io sono ancora qui, con tanta voglia di vivere, di andare avanti, di sapere e scoprire come sarà il domani.

Bene o male non ho mai sofferto la solitudine,

ho pensato di esser sola ma poi mi son resa conto che c’era sempre qualcuno a dimostrarmi il suo affetto.

Ho ricevuto amore da chi mai mi sarei aspettata,

probabilmente ho anche ferito chi mi stava vicino senza nemmeno accorgermene e non vado fiera di questo.

Non ho mai chiuso le porte, son sempre rimasta lì in attesa delle novità, di nuove emozioni, di nuove persone, di nuovi attimi di gioia…

e questi non hanno mai tardato ad arrivare.

E’ la vita, la mia vita… e questa vita stupisce sempre!

Che cos’è l’amore?

Non trovo la risposta,

è qual cosa che  ti pervade  ti trasporta, ti abbandona, ti riprende,

ti lascia con il calore delle carezze,

il brivido d’un bacio,

con la dolcezza della sua  voce.

E’ un angolo di Paradiso dove i sogni si avverano,

è importante che esista,

senza l’amore saremmo delle marionette senz’anima.

L’amore  ci veste dei sentimenti più belli

e non c’è altra bellezza che colmi il vuoto che il tempo scava dentro di noi.

Amore non conosce tempo, penso sia fatto di eternità.

INNOCENZA

L’innocenza

questo stato di grazia che dura il tempo di qualche  stagione,

che si sfalda sommersa dai giorni che ne cancellano la purezza, la sincerità e rimane come una canzone

sentita dalla voce di mamma, antica e ripetibile solo nel ricordo.

Come quei profumi che ti giungono da lontano,

da giorni di latte e cioccolata,

dove un sorriso bastava alla tua felicità.

Oggi io sono qui per ringraziare tutti gli amici che mi seguono nelle mie avventure.

E’ molto che non scrivo ma voi siete sempre passati a lasciarmi un piccolo saluto…

QUINDI….